Specialmente in libertà

Progetto fotografico a cura di Specialmente in Biblioteca, Rete delle biblioteche specializzate di Bologna

  • Data: dal 12 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020

  • Luogo: Biblioteca di Scienze dell'Educazione "Mario Gattullo" e biblioteche della rete Specialmente in Biblioteca di Bologna

  • Modalità d'accesso: Ingresso libero

La Biblioteca di Scienze dell'Educazione "Mario Gattullo" aderisce al progetto fotografico "Specialmente in Libertà" curato da Specialmente in Biblioteca - Rete delle biblioteche specializzate di Bologna.

Osservando il protrarsi della prigionia di Patrick George Zaky, studente egiziano iscritto all’Università di Bologna e arrestato a El Cairo il 7 febbraio 2020 in circostanze non ancora chiarite, la Rete ha deciso di prendere parola creando un progetto di sensibilizzazione alla libertà di espressione e di sostegno ai diritti civili.

Da lunedì 12 ottobre 2020 è presente nella Biblioteca di Scienze dell'Educazione, così come all'Arena del Sole-Teatro delle Moline e in tutte le altre biblioteche della Rete, un'installazione permanente attraverso cui funzionari e visitatori di queste sedi donano simbolicamente alla comunità civile una frase selezionata dagli scaffali. Quindici volti da quindici diverse sedi: attraverso un collage fotografico originale rivolgiamo un pensiero a Patrick Zaky e a tutte le persone che nel mondo sono private della libertà.

 

Torna su